Il Grande Cuore di TDMitalia
La comunità italiana degli appassionati di Yamaha TDM
 
ToscoRadUNO MotoCinghiali & Friends
5 e 6 Ottobre 2002
[Motoraduni]

Le mail del post raduno dei partecipanti al ToscoRadUNO.

Sono arrivato a casa da poco, giusto il tempo di ripigliarsi un attimo..

Per me sono stati due giorni fantastici, spero lo siano stati anche per voi!!
Per questo ringrazio tutti gli amici vecchi e nuovi che ho trovato al Toscoraduno. :-)

Un ringraziamento speciale va a Giancarlo Gattostanco Gattelli che ha permesso di farci incontrare e agli "inventori" di Fazeritalia! già stiamo pensando al ToscoraDUE!!!! :-))

LampsMITICI!! Dinogol
P.S. 39 moto - 61 riders




Un saluto a tutti e grazie per la giornata trascorsa io sono gia pronto per il 2° saluti da ....VITELLOZZO




In data 07/09/2002 il Gran Consiglio dei 650 ha cosi deliberato:

Anche tenendo conto di tutte le fantastiche attenuanti riscontrate in due giorni di raduno:

  1. Organizzatori fantastici, simpaticissimi e disponibilissimi.
  2. Panorama e strade bellissime.
  3. Motolacanda, nella persona di Angelita, incredibilmente bella.
  4. La pazienza e la gentilezza di chi ha saputo tenere unito un gruppo di piu' di 30 moto.
Annuncia la sentenza di fallimento totale del raduno per l'unico, importantissimo, punto negativo:
Ci siamo dimenticati di inviare la cartolina a TDMitalia...... :-((

Per questo motivo la corte obbliga gli organizzatori a non omologare il ToscoRaduno1 e ad iniziare da subito l'organizzazione del ToscoRaduno2, entro questa primavera; condanna gli organizzatori al risarcimento della "parte lesa" al pranzo che si terra' a Bologna con modalita' e tempi che verranno comunicati in seguito.

A parte gli scherzi, cosa dire di piu' di quanto non gia' detto per gli altri altrettanto bellissimi incontri che abbiamo organizzato ? Beh, una cosa sola: la cena di Sabato sera !

E' incredibile come un gruppo di persone che non si conoscevano, se non attraverso uno sterile nickname, si siano ritrovate nella cucina di una motolocanda, davanti ad un camino acceso a mangiare, bere e suonare la chitarra, come ad un incontro di vecchi amici che si ritrovano dopo anni.

Sara' stata la disponibilita' di Angelita, che ha saputo mettere a proprio agio i poveri viandanti, sara' stata la bravura degli "indigeni" che hanno trovato la Motolocanda, sara' stata la voglia di tutti di incontrare gente nuova, sara' stata la passione per la moto, per i viaggi in moto e per il TDM (e non solo) che ha permesso ad un gruppo di persone di partire da una passione comune per scoprire di avere altri interessi da condividere. Sara', sara', sara'.....................

Sara' che ho trovato un gruppo incredibile di persone a cui a poco a poco sto riescendo a dare un volto. E questa e' la cosa piu' importante.

Grazie a tutti e alla prossima..............

Luca (VA) TDM850 2001




Grazie Grazie Grazie, voglio iniziare così il mio report sul toscoraduno, il mio primo raduno motociclistico si perchè io, devo confessarlo, non c'ero mai stato :-(

Ho trovato simpatia, allegria, ottimo cibo, grande vino ;-)))) e sopratutto curve, curve e ancora curve!!!!!!! :-)))))))

Grazie Muscolino e Dingol, anzi dott.Dingol ;-) per l'organizzazione, la Motolocanda è stata una delle soluzioni più belle che io abbia mai visto, l'atmosfera era surreale e Angelita un vulcano.

- Cena: si mangia (molto e bene) si beve (come sopra) si canta, Ruggero (il bergamasco col BMW) "umilia" i Toscani presenti cantanto tutto l'inno del corpo sciolto senza sbagliare neanche una strofa!!! Si brinda alla Laurea di Dingol e poi a nanna.

- Domenica: Sveglia alle 8.00 :-O (hauuuummmmmm)colazione e via le moto aumentano di numero man mano che si curva alla fine un fiume corre lungo le splendide strade visita all'Abbazia senza tetto (altra atmosfera magica) e poi al ristorante................

Insieme a Ruggero saluto e mi stacco devo rientrare seguo il gruppo ancora un po' ed entro in superstrada direzione Firenze :-( Mi sarebbe piaciuto continuare ancora ma tant'è........

A Modena resto solo il mio compagno di viaggio prende in direzione Brennero ed io, solo, ripenso a tutti (volutamente non faccio nomi per non dimenticare nessuno)provo a scaricare tutti i cavalli della TiDi su quel noioso e lungo rettilineo ma c'è traffico e io sono un po' stanco quindi velocità di crociera (130/140) e ripenso a quando, lungo le statali, venivo sverniciato dal Nonno ;-) un sorriso si dipinge sotto il casco l'occhio si inumidisce e arrivo a casa......guardo il cell:...... Messaggio ricevuto.......è di muscolino che mi chiede di inviare un SMS quando arrivo!!! :-)))))) per un attimo mi sento ancora lì eseguo la richiesta e saluto.

Non mi resta molto da dire solo GRAZIE. :-)

LampsmachebellalaToscana

Gian Luca




Ragazzi che bella giornata!!!

Per noi ( io e mogliettina e Gippola con soli 2600 km) era il primo raduno e non ci aspettavamo di divertirci così. E poi eravamo veramente tanti, voglio dire 39 moto per quello che era nato come un giretto domenicale non è male e finalmente ho dato un volto a molti nickname.

L'unica cosa che mi dispiace è aver rallentato quelli del mio gruppetto. Infatti per non farmi sentire un fermone si sono messi d'accordo e fingevano di tirare mettendo il ginocchio fuori e muovendo il culo a destra e a sinistra :-)))))).

Comunque il 1° Toscoraduno è riuscito molto bene e speriamo che sia il primo di una lunga serie.

Non nomino nessuno in particolare perché non vorrei dimenticare qualcuno - a presto - km e km di asfalto sono davanti alle nostre gomme pronti ad essere percorsi.

Lamps Mirko "Legolas"




Io c'ero!

Come sempre, come dappertutto, pur di avere l'occasione di dare un volto ai nick ed il piacere di ritrovare gli amici già conosciuti.
Mi dispiace solo che il protrarsi del pranzo mi abbia costretto a non completare il percorso; se non fossi stato zavorrato avrei continuato sicuramente.

Ma il nonno a che ora è tornato a casa?
Mi piacerebbe che il Dott.Dinogol pubblicasse l'elenco degli intervenuti, quelli della cena del sabato e quelli del pranzo di domenica, anche per ovviare un po al madornale errore giustamente segnalato da Luca circa la cartolina non spedita.

Grazie, di cuore, agli splendidi organizzatori ed ai partecipanti, nonchè alla Toscana, terra sempre affascinante e piena di poesia.

Mario 900Y 7/2/2002 Treviso




Anche noi, insieme ad altri... 7? 8? Fazeristi, abbiamo partecipato al Toscoraduno dei "cugini" TDMisti.

Io, in particolare, giocavo in casa, dal momento che conosco ormai molto bene i partecipanti, per cui ero veramente "fra amici".

L'occasione e' stata data dal matrimonio di Girmi, uno dei Soci di IRI, a Firenze sabato mattina, per cui, dal momento che mi trovavo gia' li'... :-)))

Ecco perche' ho girato per tutto il tempo con due bei fiocchi bianchi sul cupolino e su un fianco di Nerone. :-)))

Sono arrivato alle 23,30 alla Motolocanda, gia' sufficientemente carico, e sono stato accolto in maniera a dir poco entusiastico dalla Mirandolina (la Motolocandiara) che gia' conoscevo per la sua appartenenza alla lista mototuristi, ma non avevo mai visto di persona.

E poi, oltre a facce ormai note, come quella di Mario "Sulasei", dell'anzianotto Luciano, di Muscolino, Dinogol, Peregol e via dicendo, mi sono trovato in mezzo ad altri nick che assumevano forma umana ed erano accomunati da una grossa dose di allegria e voglia di divertirsi. Siamo rientrati in albergo all'una di notte e dopo una notte insonne (lasciamo perdere...) alle 8,25 in punto Muscolino e un suo amico (dotato di VFR coi cilindri giusti), veniva a prelevarci davanti all'albergo.

E dopo... non saprei dire, in realta', dove siamo stati, perche' io seguivo chi mi precedeva e non pensavo ad altro.

Penso che abbiamo saltato diversi punti, perche' ho sentito di gente che ci ha aspettati invano a Volterra, o a Massa Marittima... ma a me poco importa: le strade erano molto belle, a parte gli avvallamenti un po' troppo frequenti, che mandavano in crisi Nerone, col mono regolato per girare da solo, ma caricato per l'occasione con moglie e Maxia...

Per strada si sono aggiunti altri visi conosciuti: Porpaccio, Giovanni Franchi, Goldino, Ermanno, Settimio, e poi i Romani e poi tanti altri a cui non so dare un nome, ma che conosco per averli gia' visti.

Il pranzo e poi via, verso casa, senza fare un metro di autostrada. Totale 550 km. da sabato mattina a domenica sera.

Dinogol e Muscolino direi che sono stati bravissimi a tener fede all'impegno preso, riuscendo a gestire in qualche modo un numero di partecipanti ben piu' alto del previsto.

L'unica cosa che posso sentirmi di consigliare a loro, come a tutti quelli che organizzano qualcosa del genere, e' quella di prestabilire per bene dei punti di sosta e di attenersi a quelli.

Non e' possibile fermare in mezzo alla strada un gruppo cosi' numeroso, per aspettare qualcuno o per qualsiasi altro motivo. Insomma, se a qualcuno scappa improvvisamente la pipi' oppure deve fermarsi a far benzina, poi recuperera' il gruppo alla prossima sosta, sapendo in largo anticipo (dal roadbook) dove questa avverra'.

Questo lo dico solo come osservazione personale, e sia chiaro che non vuole essere una critica, ma solo un incentivo a cercare di migliorare l'unico aspetto criticabile di una giornata che, per l'atmosfera, per la compagnia, per i percorsi scelti, per tutto insomma, e' stata indimenticabile, per me e per Herbert. :-)))

ciao
Wile




Ragazzi,

come molti già hanno scritto, ringrazio tutti voi che avete partecipato e siete riusciti a convincere me e la mia signora della sincera e spensierata allegria che unisce tutti quelli della ML.

Avevo già partecipato ad altri raduni in precedenza, ma mi ero sempre reso conto che c'era spesso un atteggiamento di rivalità che a parte la strada in comune da percorrere ben poc'altro c'era da spartire.

Ieri e Sabato mi sono reso conto che siamo un bel gruppo, senza pregiudizi, patiti del buon vino e della sana cucina e pronto a scorrazzare insieme anche a chi il TD, di qual che sia cilindrata, non ce l'ha. Amanti tutti delle belle strade, incuranti del tempo, degli sterrati! (la prossima volta mi "garberebbe" saperlo in anticipo così non fo le 19:00 a lavare la belva ;p ).

Non avrei mai scommesso che tanti Nick conosciuti per posta potessero essere così simpatici e alla mano.

Grazie, grazie a Tutti, dopo ieri, farò di tutto per partecipare ai prossimi incontri. Non so se sarete d'accordo con me, ma spero che la prossima volta, magari con un po' di km in meno da percorrere si possa dedicare un po' più di tempo a conoscerci meglio.

Lamps Gabibbo

TDM850 nero/Grigio Firenze




Intanto voglio fare gli auguri a Vitellozzo, neo "battezzato" ieri al momento del commiato a Greve.

Poi, veniamo a noi:
Ragazzi, che ficata pazzesca! Ieri sera, arrivato a casa(alle 10!), il parziale segnava 19.8 (del secondo giro, ovviamente)

Sabato con un gruppettino "lombardo" ci eravamo riuniti per valicare gli appennini e calare sul toscorad1. vabbè, l'autostrada fino a sasso marconi 2 palle, però veniva allietata dalla vena ironica di peregol (la battuta esatta è "la borsa sul serbatoio mi dà fastidio perché quando piego ondeggia", opportunamente filmata, purtroppo non in diretta, ma in replica gentilmente concessa dall'autore dello sketch).

Arrivati in zona, si facevano vive le guide indigene, che ci scortavano fino al luogo del bivacco notturno: un luogo fuori dal mondo, uno sterratino in salita porta fino a un borghetto isolato con vista panoramica, chiesa, e... MOTOLOCANDA di Angelita/Mirandolina; per chi non lo sapesse è una locanda riservata ai motociclisti (ma questi posti esistono davvero? si!!!) "governata" da una tipa un tantino fuori dell'ordinario: immaginate una ragazza appassionata di moto, ma appassionata davvero (tanto per dire, quando domenica mattina ci ha accolti per la colazione esordisce con: "che ficata di gran premio, ha vinto Barros etc etc...". Io, che ero ancora sotto l'effetto degli effluvi della cena della sera prima, non credo di averle risposto con la dovuta solerzia) e che gestisce un posto davvero... simpatico.

La cena super, il vino, come dire?, è piaciuto e la compagnia... vabbè, hanno già detto gli altri prima di me. potrebbe esserci pure qualche filmato, anche se non sono in grado di garantirne la qualità (dopo la 2a bottiglia di vino la mia macchina non focalizzava più tanto bene, mah?). Comunque, se vi capita, ...andateci, ne vale la pena (il numero lo trovate in qualcuno dei post precedenti di dinogol)

Il giorno dopo, il raduno vero e proprio. Confesso un attimo di smarrimento quando, uscito dalla locanda, mi sono trovato davanti un'infinità di moto (40? per un totale di 80 cilindri "utili" più un po' d'avanzo) pronte a macinare km su km (io mi sentivo più che altro pronto a tornarmene a letto, vabbè...). Presentazioni di rito (e chi c'ha capito niente? propongo l'adozione obbligatoria per tutti di maglietta con su scritto nome, nick, tipo di moto ecc. ecc., anche perché c'è chi magari ha un nick particolarmente difficile ;-PpPpPpP) e poi via (ma non per lo sterratino, eh: c'era un'altra strada che tornava dal borghetto alla civiltà, lo sterratino era solo una variante "scenica" della sera prima per noi forestieri), un unico serpentone che invadeva le strade delle colline toscane, e via via nuovi amici si univano lungo la strada. Ma quanto eravamo lunghi? Gli organizzatori sono stati veramente grandiosi per riuscire a tenere il gruppo abbastanza unito (e c'è sempre quello che si ricorda di dover fare benzina/pipì/aggiustarsi i guanti non appena tutto il gruppo si è mosso).

Le strade bellissime, curve e saliscendi a iosa, macchine zero tranne qualche turista straniero, asfalto quasi ottimo -vabbè, ogni tanto qualche avvallamento ha messo un po' in crisi gli ammortizzatori- , qualche breve tratto in sterratino tanto per esaltare la "D" della nostra dual-purpose, e poi anche l'ascursione "turistica" all'abbazia. GRAZIE

Peccato solo par l'attrezzatura fotografica messa gentilmente a disposizione dei radunisti dall'amministrazione comunale di greve in chianti (ma tanto era spenta, no?), comunque se mi arriva a casa la voglio sul sito! Beh insomma, io mi sono divertito un sacco, e credo un po' tutti gli altri Siamo pronti per il toscorad2?

Lamps contenti
Giovanni - Como
TDM Noir EIGHT50 4/01 40000km




Bello fare km in moto, ma far parte di un serpentone di quasi 40 moto non mi era ancora capitato, quindi....BELLO, BELLO, BELLO!!!!!!!

Appena tornato a casa ieri, mi sono reso subito conto di essermi divertito molto, ma di non aver colto appieno l'occasione per dare un viso ai nick che leggo ormai da parecchi mesi, quindi, al prossimo raduno saro' una "mina vagante" e rompero' le ba@@e a tutti.

Un saluto a chi c'era, un abbraccio con "pacca" sulla spalla a chi non c'era ma avrebbe voluto esserci e un grazie a Muscolino e a Dinogol per aver gestito abilmente quel "serpentone" a volte un po' anarchico 8-))))))))))))))

Dit(i) a V da Marco "Dao" - Padova
su TDM 850 '96 giallogriggggio




Ragazzi che bello, ho ancora impresse negli occhi le scene di questo week end!!

La cena alla motolocanda e la chitarra suonata "a sangue"!! :-)) mi e' partita una pellicina del dito medio e manca poco che mi dissanguo!! :-))

La vulcanica Angelita.. grandissima e l'atmosfera della motolocanda, hai fatto proprio bene a iscriverti!! ora comprati un tdm!!! :-PpPp

Gian Luca che sprofonda all'indietro (senza danni) dal ciglio di una stradina intorno all'abbazia di S. Galgano.. hihihihih :-DD il battesimo di Vitellozzo e l'adozione del maialino... fantastica!!

La CASSATA di Piero.. che e' arrivata oggi...e che domani sera scrivera' la parola fine al toscoraduno.. :-(

Tutti voi che avete creato il raduno...
...raccolgo tutte le preziose indicazioni e ne faccio tesoro, il prossimo sara' una bomba!!

ho qui la lista di tutti quelli che c'erano al pranzo.. alla quale aggiungo Ruzzino che per ovvi motivi non ha potuto parteciparvi ma si e' fatto valere alla cena di sabato :-) ..

  • Roberto Pastena
  • Gian Luca Bertaccini
  • Ruggero + zavorrina + giessone
  • Mirko Legolas Medel + zavorrina
  • Andrea Petruccioli
  • Andrea D. di Roma
  • Mario Sulasei e consorte
  • Sara, Stefano e Lorenzo
  • Massimo Agati e Clarissa
  • Massimo TDMGabibbo Pallanti e zavorrina
  • Giovanni What's it going to be then eh?
  • Luca Peregol Perego
  • Massimo DMax
  • Giulio TDMg900 + zavorrina
  • Claudio da Civitavecchia
  • Marco Germani + amico fazerizta... 'azz il nome!! :-(
  • Sandro di Viareggio Fazer Azzurro
  • Luciano Speluc Spelta
  • Giovanni Wile Acquaviva e signora + Nerone
  • Settimio e signora
  • Caos + altro amico di cui non rimembro il nome... mannaggia!!
  • Sandro ginocchiera Cattani :-Pp
  • Andrea Bardi
  • Bruno + amico/a mmm non ricordo... vu?
  • Valerio
  • Roberto VITELLOZZO Consoli e signora
  • il figliolo di Vitellozzo con il giessino
  • Roberto Pescante
  • Marco Dao Rizzo e Silvia
  • Muscolino e la sposa
  • Pippo
  • Saverio Bollo Bollini e zavorrina
  • Giovanni Gieffe Franchi e Silvia
  • Giacomo Goldino Sardi e Francy
  • Tommaso Porpaccio Pini e Francy
  • Gianni Giamburrasca
  • Elga
  • Nicola
  • Stefano Tazz
  • Io e Laura
Quelli che mancano non e' che non me li ricordo.....
...e' che non hanno pagato il conto al ristoranteeeee!!!!!!! :-))) :-PpPp

Lampssssfelici Dinogol




Dopo quanto è stato detto, è molto difficile scrivere cose nuove, ma affronto il "rischio".

Per chi come me, ha passato da un bel po' la soglia degli ...anta, ritrovarsi in quel luogo magico che è la motolocamda, attorno ad un camino acceso e immersi in un'atmosfera goliardica, equivale a fare un salto nel passato.

Per qualche ora, i vostri canti, la vostra allegria il vostro calore umano, mi hanno fatto rivivere, come in un flah-back, le feste che si organizzavano, quand'ero ragazzo, con gli amici e i compagni di scuola. Per aver saputo risvegliare questi ricordi e per avermi fatto riscoprire queste sensazioni, che credevo ormai perdute, vi ringrazio di cuore. Mi avete fatto un regalo che non potrò mai ricambiare.

Mentre scrivo mi passano davanti agli occhi i vostri volti, i vostri sorrisi, la vostra allegria e la splendida ospitalità di Angelita. Siete persino riusciti a farmi bere un paio di bicchieri di vino (cosa che normalmente non faccio mai). Come ho gia avuto modo di scrivere, nella mia lunga carriera motociclistica, ho partecipato a numerosi raduni e "concentramenti", ma nulla avevano in comune con i nostri incontri; qui ci si sente tra amici e si riesce ad essere "gruppo".

Ciliegina sulla torta: il "monologo" di Vitellozzo, prima che le nostre strade si dividessero, è sato di una simpatia unica. Un grazie particolare a Massimo/Muscolino e a Francesco/Dinogol per averci regalato una domenica indimenticabile.

Unica nota stonata, la pioggia che abbiamo preso sulla via del ritorno, ma noi "Pinguini" siamo del C.I.U.S.* Proprio in questo momento mi è apparsa nel monitor la Beata Vergine di Fatima..... sono le due di notte e la stanchezza comincia a farsi senire, quindi è meglio chiudere.

Un abbraccio a tutti.

Luciano "il nonno"

* Ce ne Importa Una Sega (n.d.r.)




Considerazioni strampalate sul mio/nostro TOSCORAD"UNO".

Un bel grazie a tutti per la splendida riuscita .

TiDDieMMisti gente speciale. Persone che si conoscono solo per nick dopo un paio di bicchieri di sangria ed qualche stuzzichino gia' sorridono e scherazano nel salone della Motolocanda. Roba da non credere.

Un grazie veramente speciale a PIERO & DOM (granzie ancora) che non perde occasione di partecipare (a suo modo) ad ogni raduno in qualsiasi posto.

Un abbraccio calorosissimo ad Angelita ed alle ragazze della Motolocanda che ci hanno fatto passare una serata splendida, Vino, ribollita, conto di foco acceso, carne arrostita e chitarra appesa al muro in attesa di essere strimpellata da qualcuno. Un lampeggio speciale per tutti coloro che hanno partecipato alla cena del sabato rigorosamente in ordine di posto (Gabibbo (perche' non hai portato tua moglie??), Roberto Pastrena, Maria (mia moglie), Peregol, Mario Sulasei e Signora, Luciano, Giovanni (What's....), Lucabert, Ruggiero & Cristina su BMW (visto la figura fatta per la prossima mi preparo per l'inno del corpo sciolto), Dinogol e Laura, Ruzzino e signora, Wile e signora.

Tutte le volte che sta per iniziare un incontro con questa gabbia di matti mi viene sempre da pensare che non sara' come l'ultima volta ma poi i fatti mi smentiscono categoricamente.

Un grandissimo benvenuto a Concetto "VITELLOZZO" Consoli & famiglia. Gia' peraltro battezzato (ebbene si con l'acqua) ufficialmente nella fontana di Greve in Chianti.

Complimenti al Dott. DINOGOL che e' riuscito a cambiar faccia ad un ritrovo per pochi intimi trasfomandaolo in un evento da riproporre (visto quello che ha detto il PEREGOL della CARTOLINA).

Si sono riscontrati anche di piccoli disguidi (peraltro inevitabili) visto il numero elevato dei partecipanti, ma tenuto conto che l'organizzazione era abbastanza a "contuccini e vin santo" non penso che ci si possa lamentare piu' di tanto. Il caso della persona che a Volterra non ha trovato nessun segno del raduno non deve essere preso a campione in quanto lo stesso non risultava in nessun elenco ufficiale tra le persone che dovevamo attendere ai check point.

Un lampeggio.

Massimo "MUSCOLINO" Tofani
GINESTRA FIORENTINA (FI)

Calendario 2021

¡¡¡ ORDINALO QUI !!!
Village 2021

Arbatax NU
29 Giugno - 4 Luglio
2021
Tour Canocchie 2021

Sarnano MC
17-18 Luglio 2021
Piemonte Day 2021

Dogliani CN
1 Agosto 2021
Calendario
Calendario eventi 2021
Pagina Facebook TDMItalia
E-Catalogue yamaha-motor.fr E-Catalogue yamaha-motor.fr